cronaca-campionatoitalianoeste24

 

Ricca d’Este Campione Italiano!

16 Settembre – Era nei pronostici e così è stato. L’equipaggio che più di altri ha lavorato e sviluppato durante tutto il corso dell’anno si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano 2018. Questa premessa non deve far pensare ad una tre giorni facile per l’equipaggio comandato da Marco Flemma e diretto da Federico Chiattelli.

Tutti la classe, forse mai come in questo campionato, ha dimostrato un livello tecnico medio molto alto che ha costretto tutti gli equipaggi più quotati a non abbassare mai la guardia in nessuna delle otto prove. Testimonianza ne è ad esempio il fatto che su otto prove ben cinque sono stati gli equipaggi diversi che si sono aggiudicati una vittoria di prova, Ricca d’Este ovviamente, ma anche La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, Estrella di Giulio Nuti, SuperSilvietta di Fausto Cirillo, La Poderosa di Paolo Brinati.

La cronaca parla di un vento inaspettatamente sostenuto nella giornata di venerdì che ha regalato subito tre prove combattutissime. La Poderosa 2.0 chiudeva per prima la prima prova assoluta dimostrando di essere subito in forma. Poi subito Ricca d’Este con un doppio primo posto a ristabilire gli equilibri.

Seconda giornata con cielo nuvoloso a terra e quindi poca termica a disposizione. Rimaneva un vento leggero da sud a garantire comunque altre tre prove. Ancora Ricca d’Este davanti nella prima prova, La Poderosa 2.0 pronta a rispondere e rimettere la propria prua davanti a tutti nella seconda prova di giornata, terza prova che con una rotazione a destra nella seconda bolina dava a Paolo Brinati di La Poderosa la possibilità di tagliare il traguardo per primo.

Domenica terza giornata di regate e ancora tutto da decidere. Ricca d’Este e La Poderosa 2.0 distanziati di soli due punti pronti a darsi battaglia, Esterina di Maurizio Galanti attenti a difendere un terzo posto conquistato con merito. Flotta in acqua e vento anche questa volta leggero e meridionale.

Sfruttando la bagarre di marcature e coperture e un ritrovato setting era SuperSilvietta a volare letteralmente verso il traguardo chiudendo per prima l’apertura di giornata. La Poderosa 2.0 chiudeva terza, due posizioni davanti ad una Ricca d’Este attenta a non scomporsi e non perdere di vista la propria preda. Ottava ed ultima prova con La Poderosa 2.0 che a causa di una partenza non brillantissima, rimaneva invischiata a centro flotta non riuscendo a sferrare il colpo decisivo ad una Ricca d’Este sempre in pieno controllo della situazione. Estrella di Giulio Nuti l’equipaggio a tagliare per primo l’ultima prova di un bellissimo campionato italiano.

Conti rapidi da fare e festa che può iniziare: Ricca d’Este è Campione Italiano Este24 2018!

Questo il podio finale:

1. Ricca d’Este di Marco Flemma (16 pt)
2. La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini (20 pt)
3. Esterina di Maurizio Galanti (31 pt)

 

Si chiude quindi un Campionato Italiano che ha dimostrato ancora una volta la capacità di Classe Este24 di offire un ottimo livello tecnico e un ambiente sempre piacevole e divertente, senza costringere gli armatori a budget esagerati. Pienamente riuscito l’esperimento dell’arbitraggio in acqua che ha offerto grande dinamismo, risultati subito certi e un accrescimento immediato del livello medio di rispetto delle regole in acqua.

Complimenti a tutta la classe per lo spettacolo offerto. Sempre più barche veloci, sempre più distanze ridotte, grandi lotte in boa, immagini e video a testimoniare tutto questo.

Qui la classifica completa > https://goo.gl/pZw8p2
Sulla pagina facebook ufficiale di Este24 immagini e video di tutte le giornate > https://www.facebook.com/Este24/