Este 24

  /  EsteNews   /  Circuito Nazionale 2019   /  Riva di Traiano Sailing Cup 2019 – 4a Prova – Circuito Nazionale 2019

Riva di Traiano Sailing Cup 2019 – 4a Prova – Circuito Nazionale 2019

Riva di Traiano – Dopo il mini circuito del Golfo di Napoli la Classe Este24 ha fatto ritorno nelle acque di casa, Santa Marinella e Riva di Traiano per chiudere la sessione di prove del Circuito Nazionale 2019 precedenti alle vacanze estive.

Format classico della sailing cup, tre giorni di combattute regate nelle acque antistanti il Porto di Riva di Traiano, con un alternarsi continuo nelle posizioni di testa a testimonianza di una classe moto vivace, con equipaggi tutti molto veloci e capaci.

Questo il podio finale della Riva di Traiano Sailing Cup 2019:

  • 1 Classificato Ricca d’Este 27 di Federica Archibugi
  • 2 Classificato Ricca d’Este 37 di Marco Flemma
  • 3 Classificato Picchia di Fabio Matteucci

Un podio che conferma quindi lo stato di grazia dei due equipaggi Ricca d’Este, sempre sul podio, e che regala una bellissima sorpresa alla classe Este24 con Fabio Matteucci che porta il suo giovanissimo equipaggio alla conquista del primo podio. Questa la classifica finale.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Fabio Matteucci – Picchia

“Tre giorni di regate molto impegnative in una location stupenda. Abbiamo dato il meglio di noi mettendo in pratica il duro lavoro degli ultimi anni con un team che sta crescendo ed è sempre più affiatato e i risultati sono decisamente chiari. È una bella soddisfazione portare a casa questo podio che testimonia i sacrifici e l’impegno di questo giovane equipaggio . Un ringraziamento particolare va alla veleria 3fl che ci supporta sempre con delle vele sempre molto performanti. Penso che la bellezza di un team molto affiatato possa con un po’ di lavoro essere la chiave di volta per vincere le regate sull’este 24 . Ringrazio la classe per l’impegno nell’organizzazione di queste splendide regate. Ci vediamo tutti a Gaeta”

Massimo Iannaccone – Chestè

“Complimenti ai vincitori e a Fabio in particolare. Grazie a tutti per la disponibilità e a Federico e Paolo per averci aiutato ad esserci tra mille difficoltà. La classe crea dipendenza… torniamo a Torre del Greco pensando già a Gaeta.”

Post a Comment